Biografia

Encarnita Ortega Pardo era nata a Ponte Caldelas, in provincia di Pontevedra, in Spagna, il 5 maggio 1920.

Biografia
Opus Dei - Biografia

La sua infanzia e la sua gioventù trascorsero in Galizia e in Aragona (Spagna). Nel 1941 partecipò ad un corso di ritiro spirituale diretto da san Josemaría Escrivá e ricevette da Dio la grazia della vocazione all’Opus Dei: aveva 21 anni.

Insieme con altre giovani diede inizio all’attività di apostolato con le donne, collaborando molto da vicino con il fondatore, che le fece scoprire il valore santificante del lavoro ordinario. Encarnita aderì subito con la propria vita a questi insegnamenti e il lavoro divenne per lei una forgia di virtù cristiane.

Nel 1946 si trasferì a Roma e da lì lavorò all’espansione dell’Opus Dei in tutto il mondo, dimostrando fede in Dio e amore per le anime. La sua disposizione al servizio la portava a dimenticare se stessa per occuparsi del bene spirituale e materiale di quanti la conoscevano. Ritornò in Spagna nel 1961 e collaborò a varie iniziative apostoliche. Negli ultimi anni della sua vita risiedette a Valladolid.

Nel 1980 le fu diagnosticato un tumore e per quindici anni convisse con la malattia, senza diminuire il ritmo del suo intenso lavoro, amando eroicamente la volontà di Dio e facendo scoprire ad altre persone il valore santificante della Croce. Il suo rapporto continuo con Dio, alimentato da una intensa vita di preghiera faceva sì che le sue amiche trovassero Cristo. Innumerevoli persone, grazie alla conoscenza e all’amicizia con

Encarnita, si sono avvicinate a Dio e sono riuscite a dare un senso cristiano alla propria vita. E’ morta santamente a Pamplona il 1 dicembre 1995. La causa di canonizzazione è iniziata a Valladolid nel 2009.