Numero 62 di Romana

Ecco un breve riassunto del numero 62 di Romana, bollettino della prelatura dell'Opus Dei, che sarà pubblicato nei prossimi giorni.

Ufficio stampa
Opus Dei -  Numero 62 di Romana

Questo numero di Romana contiene un saggio di Federico Requena (Pontificia Università della Santa Croce) sulla relazione tra la misericordia di Dio e la storia dell'Opus Dei, due temi intrecciati nel pensiero e nell'esperienza fondazionale di san Josemaría Escrivá. L'articolo si intitola La Misericordia di Dio ha ispirato la sua Opera. Testi di san Josemaría sulla storia dell'Opus Dei.

Nella sezione “Dal Prelato”, si dà notizia dei viaggi pastorali di mons. Javier Echevarría —con l'allora vicario ausiliare, mons. Fernando Ocáriz— in Slovenia e Croazia, così come dell'ordinazione di 6 diaconi e 27 sacerdoti della prelatura, provenienti da 13 paesi, ai quali ha imposto le mani il 27 febbraio e il 23 aprile 2016, rispettivamente. Sono anche pubblicate le meditazioni mensili che il prelato ha preparato in occasione dell'Anno giubilare della Misericordia.

Tra i documenti della Curia Romana, si pubblica il decreto della Congregazione per le Cause dei Santi (26-IV-2016) con il quale si riconoscono le virtù eroiche e la fama di santità della Serva di Dio Maria Montserrat Grases García.

Il numero 62 di Romana dà notizia delle dieci edizioni del Seminario professionale per gli Uffici di Comunicazione della Chiesa, in programma ogni due anni a Roma. Si informa inoltre di altre iniziative come il Seminario Internazionale di Scienza e Religione sull'Ambiente, che ha avuto luogo nel santuario di Torreciudad, con la partecipazione di scienziati e leader religiosi di 15 Paesi e otto confessioni.

Il bollettino informa sui nuovi centri della prelatura che sono stati eretti in Ecuador. Si dà inoltre notizia dei 446 fedeli della prelatura che sono morti durante questo semestre. I soci della Società Sacerdotale della Santa Croce defunti durante lo stesso periodo sono stati 23.

Inoltre, si informa delle nuove edizioni dei libri di san Josemaría, come la pubblicazione in lingua coreana di Amici di Dio.

Romana riporta documenti della Santa Sede e contiene informazioni e notizie sulle attività dell'Opus Dei e del prelato. La principale attività della prelatura è l'assistenza spirituale dei suoi fedeli. E il primo apostolato dell'Opus Dei è quello svolto personalmente da ciascun membro, nelle proprie occupazioni familiari, professionali e sociali. Il bollettino viene pubblicato in tre lingue (spagnolo, inglese ed italiano). Per consultare il numero o abbonarsi, visitare il sito www.romana.org