L'attualità su papa Francesco

Lettere del Prelato

Lettera del Prelato (aprile 2016)

"Perdonare le offese è, in un certo senso, l’azione più divina che possiamo compiere noi uomini", segnala il Prelato nella lettera di aprile, in cui dedica ampio spazio al perdono.

Carissimi: Gesù mi protegga le mie figlie e i miei figli!

Ci siamo commossi di nuovo, nella Settimana Santa, contemplando l’amore di Dio per gli uomini. Dio infatti ha tanto amato il mondo – scrive san Giovanni – da dare il Figlio unigenito, perché chiunque crede in lui non vada perduto, ma abbia la vita eterna. Dio, infatti, non ha mandato il Figlio nel mondo per condannare il mondo, ma perché ...

Testo del giorno

“Tu..., superbia? —Di che?"

Tu..., superbia? —Di che? (Cammino, 600)

Quando l'orgoglio si impadronisce dell'anima, non è strano che, legati l'uno all'altro, gli vengano dietro tutti gli altri vizi: avarizia, intemperanza, invidia, ingiustizia... Il superbo tenta inutilmente di sbalzare dal suo trono Dio, misericordioso con tutti, e installarsi al suo posto, portando con se tutta la sua crudeltà.

Dobbiamo chiedere al Signore che non ci lasci cadere in questa tentazione. La superbia è il peggiore e il più ridicolo dei peccati. Se riesce a irretire qualcuno...