Saxum e le attese dei pellegrini

Saxum
Saxum e le attese dei pellegrini

Il progetto darà la possibilità di organizzare ritiri spirituali, convegni e attività per tutte le età legate alla Terra Santa. Ecco le testimonianze...

L'attualità su papa Francesco

Lettere e messaggi del Prelato

Messaggio del prelato (7 luglio 2017)

Dio si aspetta da noi cristiani che facciamo arrivare a tutti il Vangelo: nella sua purezza originale e nella sua novità radiosa, con fedeltà e con audacia.

  • Pregando a Fatima con tutti voi, ricordavo alla presenza della nostra Madre nel Cielo alcune delle sfide di questo mondo, tanto complesse quanto appassionanti. Che cosa si aspetta oggi il Signore da noi, dai cristiani? Che veniamo incontro alle inquietudini e alle necessità delle persone, per portare a tutti il Vangelo nella sua purezza originale e insieme nella sua novità radiosa. Due scene di pesca nel mare di Tiberiade, in ...

Testo del giorno

“Non è difficile trasformare il lavoro in orazione”

Lavoriamo, e lavoriamo molto e bene, senza dimenticare che la nostra arma migliore è l'orazione. Pertanto, non mi stanco di ripetere che dobbiamo essere anime contemplative in mezzo al mondo, che cercano di trasformare il loro lavoro in orazione. (Solco, 497)

Siate convinti che non è difficile trasformare il lavoro in un dialogo di preghiera. Non appena lo si è offerto e si è messo mano all'opera, Dio è già in ascolto, già infonde coraggio. Abbiamo raggiunto lo stile delle anime contemplative, in mezzo al lavoro quotidiano! Perché ci pervade la certezza che Egli ci vede, mentre ci richiede continui superamenti: quel piccolo sacrificio, quel sorriso a un importuno, il cominciare dall'occupazione meno piacevole ma più urgente, la cura dei dettagli...